Castello Sannazzaro

A breve raggio

– da poche ore a una giornata –

Il Basso Monferrato, detto anche Monferrato Casalese, è una terra di grande bellezza ed interesse artistico e naturalistico. Le sue dolci colline, ricche di vigne e spesso cimate da piccoli borghi Medioevali con i loro Castelli e loro chiese in stile romanico, “costituiscono un esempio eccezionale d’interazione dell’uomo con il suo ambiente naturale”, come si legge nella motivazione ufficiale dell’UNESCO che ha recentemente attribuito a queste zone il titolo di “Patrimonio dell’Umanità”.

— Per godere appieno di questi paesaggi, l’itinerario più semplice partendo da Giarole è di raggiungere San Salvatore per vedere la Quattrocentesca Torre dei Paleologo e per ammirare la pianura verso oriente e le colline verso occidente. Continuando tra le colline si arriva a LU, piccolo borgo medioevale ricco di belle chiese, per proseguire poi per Conzano con l’interessante Villa Vidua, poi Camagna, altro bellissimo borgo medioevale ricco di storia e Vignale con i suoi locali e ristoranti, il seicentesco palazzo Callori e, nelle campagne attorno, alcune tra le migliori cantine Piemontesi. La zona eccelle per vini di grande qualità (Barbera, Grignolino e Ruchè e poco distante Barolo e Barbaresco), per il tartufo e molti altri tesori eno-gastronomici. Da non perdere, una visita agli “infernot”, vecchie cantine scavate in una roccia simile al tufo (la Pietra de Cantoni) e utilizzate per la conservazione domestica del vino: gli esempi più belli di questa architettura popolare si trovano a Rosignano, Cellamonte, Moleto e Olivola.

— Da Giarole in circa 10 minuti circa è possibile raggiungere Casale Monferrato, antica capitale del Ducato di Monferrato a testimonianza del quale conserva ancora il Castello Medioevale (1357) residenza prima dei Paleologo, poi dei Gonzaga di Mantova. Casale Monferrato conserva ancora alcuni splendori dell’epoca: gli stupendi palazzi barocchi (Palazzo Sannazzaro, Palazzo Gozzani-Treville), le chiese medioevali, rinascimentali e barocche (tra cui il Duomo e San Domenico), e la straordinaria sinagoga, uno dei principali centri della vita ebraica negli ultimi 500 anni ma anche piazza del Cavallo, i suoi bar e i suoi negozi d’epoca e non.

— Per chi ama camminare o andare in bici, da Giarole si accede facilmente agli interessanti itinerari lungo il Po con sentieri e stradine, attualmente in fase di riscoperta, situati sulla direttrice VENTO (Venezia – Torino in bicicletta).

Davide Papalini - Opera propria, CC BY-SA 3.0, Wikimedia
CC BY-SA 3.0, Wikimedia Editata dall'originale

A medio raggio

– da mezza a una giornata –

All’incirca a 50/60 km di distanza si possono visitare:
Pavia, bellissima città ricca di monumenti medioevali come il duomo e il centro storico, la chiesa di San Pietro in Ciel d’oro, il ponte coperto, il castello Visconteo e soprattutto la bellissima Certosa, una dei più importanti complessi religiosi del Nord Italia.

Asti con la sua cattedrale, la chiesa di San Secondo, il centro storico e palazzo Mazzetti.

L’Alto Monferrato, ricco di castelli, fa parte storicamente del cosi detto Genovesato, con Acqui Terme e le sue fonti termali. Per i castelli e le visite rimandiamo al sito www.castellipiemontesi.it

— Poco più distanti trovate le langhe e Alba, con i loro pregiati vini e il tartufo bianco, con molti paesi interessanti come Monforte, Barolo e Guarene.

Incola - Opera propria, CC BY-SA 4.0, Wikimedia
Vittorio Valvo - Opera propria, Pubblico dominio, Wikimedia, Editata dall'originale
Felipecadonacolombo - Opera propria, Pubblico dominio, Wikimedia

A lungo raggio

– una giornata –

Le tre grandi città del Nord Ovest, Genova, Milano e Torino distano circa 100 km e sono facilmente raggiungibili in auto e in treno.

Milano, principale centro economico e finanziario d’Italia, è anche una tra le città d’arte e di cultura più importanti d’Italia. Tra i monumenti che contraddistinguono la città ricordiamo: il Duomo, il castello Sforzesco, Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo di Leonardo, la Chiesa di Sant’Ambrogio e molto altro. I Musei della città e i suoi Teatri offrono una grandissima varietà di mostre e spettacoli. Infine, città della moda e del design, Milano è il luogo ideale per immergersi tra i migliori brand del lusso italiano .

Genova, tra i porti più importanti del Mediterraneo, ha uno dei centri storici più grandi d’Europa. In un dedalo di vicoli e “caruggi”, si nascondono chiese romaniche di rara bellezza e tra i più importanti palazzi barocchi Italiani. Il lungomare, ricco di caffè e bar, offre una passeggiata meravigliosa che culmina nel borgo di pescatori di Boccadasse. Molto interessante soprattutto per i più giovani, l’Acquario sito nel porto vecchio. Infine, la Riviera e Portofino si trovano a pochi chilometri di distanza.

Torino, l’antica capitale sabauda, è stata profondamente restaurata diventando recentemente una delle mete turistiche italiane di maggiore successo. Ricordiamo oltre al complesso di Palazzo Reale, il museo del Cinema alla Mole Antonelliana, il Museo Egizio uno dei più importati del Mondo, piazza San Carlo e i suoi caffè e il circuito delle residenze sabaude tra cui imperdibile è il Castello di Venaria.

Chensiyuan, GFDL, Wikimedia" Editata dall'originale
José Luiz Bernardes Ribeiro, CC BY-SA 3.0, Wikimedia
Pierangelo66 - Opera propria, CC BY-SA 4.0, Wikimedia, Editata dall'originale